View this page in:

English

Italiano

About

L’Organizzazione interprofessionale del Gran Suino Italiano rappresenta il 46,16 %, secondo l’ultimo dato dei capi totali censiti al 31.12.2015 dalla Banca dati nazionale suinicola, della produzione emiliano romagnola relativa ai suini, per un totale di 1.083.661 capi circa a fine ciclo commercializzati.

L’idea trae origine dalla volontà di alcuni soggetti economici di consolidare i rapporti maturati all’interno di un Progetto di filiera promosso dalla Regione Emilia Romagna. Scopo del progetto è quello di unire i vari settori della filiera per favorire la crescità delle single realtà, tramite innovazione, qualità e sostenibilità. 

Visit Website

Expertise

All’interno della nostra organizzazione sono iscritti alcuni importanti membri del settore suinicolo italiano che rappresentano tutte le diverse fasi della filiera suinicola nazionale. Dagli allevatori, ai macelli, ai trasformatori l’idea dell’organizzazione è che insieme ad ogni singolo punto di vista sia possibile costruire una struttura organizzativa per il mondo suinicolo più forte e all’avanguardia e che solo uniti sia possibile prevenire le grandi problematiche del settore.

Grazie alla collaborazione con diversi enti di ricerca, tra cui il CRPA, l’organizzazione è  costantemente in contatto con esperti del settore per migliorare e potenziare i punti cardine della filiera come la qualità, la sostenibilità ambientale e la produttività.

Involvement

Il Gran Suino Italiano, in collaborazione con il CRPA, rappresentano le uniche organizzazioni italiane presenti nel progetto. Nello specifico l’OI Gran Suino sarà il RPIG italiano, con il compito di riunire i diversi soggetti del settore suinicolo nazionale e concordare insieme a loro quali sono le tematiche e problematiche di maggior interesse da trattare annualmente per il settore e selezionare di conseguenza le migliori pratiche agricole per risolvere o in alcuni casi migliorare la specifica problematica o pratica agricola trattata.

Our team

Guido Zama, Presidente Gran Suino Italiano

Dr. Guido Zama (M.Sc.). Laureato in Economia Agraria (M.Sc.). Dal 1996 fino ad ora si sta dirigendo l'ufficio Emilia Romagna di Confagricoltura, uno dei più importanti sindacato agricolo in Italia. Ha maturato una lunga esperienza nelle analisi economiche. Una parte significativa delle sue opere è dedicata a promuovere lo sviluppo del settore agricolo nel nord Italia.

Vincenzo Mirra, Manager Esecutivo

Laureato in Biotecnologie (M.Sc). Dal 2016 fino ad ora sta lavorando per Confagricoltura Emilia Romagna, prima come dipendente amministrativo e ora come dipendente tecnico. La sua esperienza è sul campo della biologia e biotecnologia della catena di fornitura di suini, frutta e verdura. Ha lavorato e gestire diversi filiera e avere un contatto diverso con molte realtà del settore.